Ricerca nel Blog

.......
...Ricerca nel Blog: inserire un testo chiave nella casella sottostante ed avviare la ricerca

Casella di ricerca

Note alle ricette

........................................Se non è specificato diversamente, le dosi sono per due-tre persone. Nelle note alla ricetta consigli e curiosità

domenica 27 ottobre 2013

Tortina di mele piccola dose

Tortina di mele piccola dose - senza grassi aggiunti -

Questa è una tortina piccola (vedi il righello nella foto), si può preparare velocemente e va bene per ogni occasione, per la colazione, per una pausa pomeridiana, per un fine pranzo. Si prepara rapidamente usando uno di quei piccoli attrezzi da cucina dotati di frusta ad immersione e bicchiere, in questo modo non si sporca quasi nulla perché viene impastato tutto nel bicchiere. Occorre una piccola tortiera, diametro cm 18/20, meglio se dal bordo staccabile. Si può anche cuocere nel fornetto perché è piccola. E' una tortina, facile, economica priva di grassi, rapidissima da preparare.

Tortina di mele piccola dose
1 uovo, 3 cucchiai di zucchero di grezzo di canna, 2 cucchiai di farina 2 cucchiai di fecola o amido, 2 cucchiai di yogurt, 1 cucchiaino da caffè di lievito per dolci, 1 mela media, succo e buccia di limone 
Sbucciare e tagliare a fettine la mela metterla in una ciotola con un po' di succo di limone per evitare che si ossidi.
Sbattere l'uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto denso e spumoso. Mescolare bene le due farine con il lievito.
Aggiungere le farine al composto lentamente alternando lo yogurt così da ottenere un impasto morbido e cremoso, aromatizzare con la buccia di limone.
Passare l'impasto in una piccola teglia (diametro cm18/20) unta ed infarinata, disporre le fettine di mela in superficie, cospargere con zucchero di canna ed informare per 15/20 minuti a 190°C

Nota alla ricetta 
Il composto di zucchero di canna e uovo va sbattuto molto più a lungo rispetto a quello con zucchero bianco. Se si vuole totalmente evitare il burro, la teglia si può ungere con un po' di olio distribuendolo con un foglio di carta da cucina. Raddoppiando le dosi occorre usare una teglia di diametro 22/24 cm. E' meglio conservare la torta in frigo le fette poi si possono scaldare in una padella, nel tostapane o nel fornetto. Questa tortina è ottima per la colazione accompagnata da yougurt, per la merenda con con la cioccolata. Essendo priva di grassi aggiunti, per un fine pasto è ottima se accompganata da zabaione,  crema alla vaniglia o panna montata.

4 commenti:

  1. Proprio quello che cercavo: una tortina piccola, giusto per due merende ;) E dalla foto oltre che piccola sembra pure buona. Grazie
    Elle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elle, ho visto i tuoi fantastici segnalibri. Un tempo si usava regalare segnalibri, mi hai fatto tornare bambina. Spero che la tortina ti sia piaciuta e grazie per il ricordo che ha fatto riaffiorare in me: Un grosso abbraccio da Palermo, e se pensi ad una vacanza in Sicilia e desideri consigli e suggerimenti non esitare a contattarmi.

      Elimina
  2. Ciao! Meglio forno statico o ventilato?

    RispondiElimina

Grazie a chi critica, suggerisce e dedica attenzione a Cresciuti a pastasciutta

Licenza Creative Commons

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia . E' consentita la libera condivisione senza modifiche e citando la fonte e l'autore. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001